Articolo tratto da “Itinerari 1 – dal Borgomanerese al Cusio” di M.Borzini, A.Salvini, F.Valeggia

Gozzano - Chiesa Madonna di Luzzara
Gozzano – Chiesa Madonna di Luzzara

Sulla strada che da Gozzano conduce a San Maurizio d’Opaglio sorge l’Oratorio della Madonna di Luzzara, risalente secondo alcuni studiosi all’XII secolo, anche se le tre absidi potrebbero essere datate all’XI secolo. Si tratta di una tipologia di costruzione poco diffusa: altri esempi si trovano solo in Svizzera, Olanda e Basso Reno. La chiesa si presenta ad aula unica con un ampio presbiterio e le tre absidi orientate di cui una maggiore e due minori.  La facciata è a capanna e sia all’interno che all’esterno si possono ammirare numerosi affreschi databili tra il XV ed il XVI secolo, alcuni dei quali recentemente restaurati. Esternamente spicca un maestoso San Cristoforo, un San Giuliano, un Sant’Antonio Abate ed un San Rocco oltre alla grande Crocifissione che ricopre l’arco trionfale.

Nella lunetta sovrastante il portone di ingresso spicca un’Annunciazione e una Madonna in trono con il Bambino.
Sul tetto si erge un curioso campanile a vela.
Dietro la chiesa si diparte un viottolo che porta, scendendo tra i boschi direttamente al lago presso Cascina Fara. Proseguendo sul sentiero che costeggia il lago si può raggiungere svoltando a sinistra la frazione Pascolo oppure a destra Buccione.

Annunci