Tag

, , ,


Lapide Ottorino Rondoni

Lungo la strada che da Gozzano conduce ad Orta superato il ristorante Poncetta, nel territorio di Corconio, poco dopo una curva a destra  nascosta tra la siepe c’é la lapide di Ottorino Rondoni.

Ottorino Rondoni fu un partigiano garibaldino, nome di battaglia Tom Mix, attivo nel battaglione Bariselli. Venne catturato e rinchiuso nel carcere nazista del capitano Stamm a Baveno. Dopo uno scontro a fuoco avvenuto proprio nel luogo della lapide tra partigiani e nazisti questi ultimi ebbero la peggio e persero un uomo in combattimento.

Così i nazisti prelevarono dal carcere di Baveno il Rondoni e condotto in Corconio lo fucilarono il 22 marzo 1945.

Annunci