Tag

, , ,


rogoIl più antico documento in Italia in cui si indica con precisione l’esistenza di un provvedimento giuridico contro le streghe è riferito a Orta.

Si tratta del “Consilium” che Bartolo di Sassoferrato (1313-1357) inviò al vescovo di Novara Giovanni de Plotis e all’inquisitore di quella città, perplesso sulla pena da infliggere ad una donna di Orta arrestata e processata perchè  accusata di stregoneria.  Il rogo della presunta strega avvenne nel 1340.

Di certo non fu la prima strega ad essere perseguitata ma sicuramente la prima della quale si hanno alcune notizie documentate anche se non se ne conosce il nome e si riferisce a lei semplicemente come alla “strega di Orta“.

Annunci